5′ di lettura

Molti dei nostri piccoli amici possono sentirsi un po’ stressati dall’ultimo periodo, come i loro padroni umani. I cani di piccola taglia, che comprendono un ventaglio di razze molto diverse e con caratteri molto differenti, sono in particolare molto delicati e hanno esigenze specifiche. Occorre dunque prestare la massima attenzione all’alimentazione dei nostri animali domestici e al loro benessere. Qui troverete alcuni consigli per formulare una dieta completa e il più rispettosa possibile delle necessità dei vostri cuccioli.

Prestate massima attenzione al metabolismo e alla digestione del vostro cane

Il metabolismo di un cane di taglia medio-grande è molto più lento di quello di uno di piccola taglia: il fabbisogno energetico dei piccoli cani è infatti superiore, anche perché spesso più vivaci e attivi. Si rende quindi ideale una dieta ricca di proteine e grassi, ma che contemporaneamente si adatti alle dimensioni ridotte dell’apparato digerente del cane. L’alimentazione deve quindi basarsi su cibo facilmente digeribile, che non crei disturbi intestinali e che renda i nutrienti facili da assorbire.

Meglio scegliere croccantini piccoli

Occorrono quindi croccantini e crocchette prodotti specificatamente per le dimensioni e le capacità ridotte dei loro apparati digerenti e per le loro bocche e denti piccoli, indispensabili inoltre per un’alimentazione corretta e bilanciata. Croccantini di dimensioni ridotte possono essere più facilmente masticabili e digeribili.

Attenzione però a non comprare croccantini per cuccioli se si possiede un cane adulto: le sostanze nutritive contenute sono infatti inadatte a cani già sviluppati. Il passaggio dagli alimenti per cuccioli a quelli per adulti per i cani di piccola taglia va inoltre effettuato in circa due settimane, in dosi scalari dal primo verso il secondo alimento, intorno agli 8 mesi di vita.

Dosi e numero di pasti

Un cane di piccola taglia adulto dovrebbe mangiare una/due volte al giorno, mentre un cucciolo tre/quattro. Le dosi vanno inoltre calcolate in base al peso dell’animale e rapportate alla dose giornaliera che potete trovare nella tabella che si trova su ogni confezione di alimento per cani. La dose di cibo per i cani piccoli, ovviamente, va frazionata sull’intera giornata.